siracusa

Lite tra consuocere, intervengono i carabinieri

Vecchi rancori, problemi di vicinato e la separazione dei figli alla base delle incomprensioni.

Carabinieri

Potrebbe finire in tribunale la lite tra due consuocere. A Canicattini Bagni sono dovuti intervenire i carabinieri per calmare gli animi. Alla base della lite vecchi rancori mai risolti, problematiche di vicinato e la separazione dei figli: da quel momento, è stata una escalation di continui battibecchi, con dispetti reciproci ed insulti. Ieri dagli insulti le donne sono passate a spintoni, schiaffi e tirate di capelli. Entrambe si sono recate presso il pronto soccorso di Avola per farsi medicare le ferite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè