Pozzallo

Sequestrati 160mila prodotti non sicuri

La Guardia di Finanza li ha trovati in un esercizio commerciale. Erano sprovvisti dell'indicazione di provenienza e del marchio di sicurezza "Ce". Commerciante segnalato alla Camera di Commercio

Sequestrati 160mila prodotti non sicuri

Pozzallo - Maxi sequestro da parte della Guardia di Finanza di prodotti non conformi agli standard di sicurezza nazionale ed europei. Sono stati sequestrati oltre 160 mila articoli tra bigiotteria, oggetti da regalo, giocattoli e cosmetici, trovati sugli scaffali di un’attività commerciale a Pozzallo. Le irregolarità riscontrate riguardano una serie di violazioni al “Codice del Consumo”, dovute alla commercializzazione di prodotti “non sicuri”, in quanto sprovvisti di certificazione (non c'era il marchio "Ce") ed etichettature relative alla loro provenienza e alla composizione merceologica. Tutte queste informazioni sono di rilevante importanza per la tutela della sicurezza e della salute dei consumatori. Devono, quindi, essere immancabilmente presenti nell’etichetta dei prodotti in vendita. Al termine dell’attività, oltre al sequestro, è scattata anche la segnalazione del titolare alla Camera di Commercio di Ragusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè