RAGUSA

Sbarco migranti, fermati due presunti scafisti

Sono Job Njiaka, di 20 anni, e Ndiaye Suleyman Ndiaye, di 30. Secondo quanto accertato sarebbero stati i comandanti di due gommoni soccorsi in acque antistanti le coste libiche salpati da due diverse spiagge e si sarebbero offerti ai libici per condurre i gommoni in quanto avevano una esperienza da pescatori.

Sbarco migranti, fermati due presunti scafisti

Due senegalesi sono stati fermati dalla Polizia di Stato di Ragusa perché ritenuti gli scafisti di parte dei 456 migranti subsahariani recuperati giovedì scorso dalla Guardia Costiera nel Canale di Sicilia da quattro imbarcazioni e fatti sbarcare il giorno successivo nel porto di Pozzallo dalla nave Enterprise. Numerosi tra loro i minorenni non accompagnati e le ragazze nigeriane. I fermati sono Job Njiaka, di 20 anni, e Ndiaye Suleyman Ndiaye, di 30. Secondo quanto accertato sarebbero stati i comandanti di due gommoni soccorsi in acque antistanti le coste libiche salpati da due diverse spiagge e si sarebbero offerti ai libici per condurre i gommoni in quanto avevano una esperienza da pescatori. In tutto sono stati fatti partire quattro gommoni e gli organizzatori hanno incassato quasi 400.000 dollari. Gli agenti della squadra mobile sta ascoltando le ragazze nigeriane per comprendere se fossero già destinate al mercato della prostituzione, così da sottrarle agli aguzzini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi