catania

Pena definitiva per affiliati clan Brunetto

Attilio Amante, di 53 anni, e Rosario Argiri Carrubba, di 54, sono stati arrestati da militari della Guardia di finanza

Pena definitiva per affiliati clan Brunetto

Due affiliati al clan Brunetto, Attilio Amante, di 53 anni, e Rosario Argiri Carrubba, di 54, sono stati arrestati da militari della Guardia di finanza di Catania dopo che la Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso da loro presentato ed ha sancito la loro condanna definitiva rispettivamente ad 8 anni ed 11 mesi ed a 6 anni e 10 mesi per associazione mafiosa ed estorsione. Le fiamme gialle hanno eseguito nei loro confronti un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania. Entrambi sono stati rinchiusi nel carcere di Bicocca. I provvedimenti restrittivi sono l'epilogo della lunga vicenda giudiziaria scaturita dall'operazione "Little Brown" eseguita dalla Guardia di finanza nel gennaio de 2008. Amante è stato indicato come "guardaspalle" del boss Paolo Brunetto e gestore dell'azienda trasporti "Ambra Transit". Argiri Carrubba è stato ritenuto l'amministratore, sempre per conto dello stesso clan, della società "Cosma Costruzioni" di Mascali. Le due aziende sarebbero state utilizzate insieme con altre dal boss Brunetto per riciclare i soldi provenienti dai delitti di usura, estorsione e traffico di droga.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi