Ragusa

Immigrato irregolare inseguito sui tetti

Il tunisino, colpito da provvedimento da espulsione, ha cercato di sfuggire agli agenti delle Volanti della Questura, scappando attraverso balconi e finestre. Alla fine è stato bloccato e trasferito a Caltanissetta

Questura Ragusa

Ragusa - Alla vista degli agenti della Polizia, che stavano cercando proprio lui, il tunisino Fathi Rahmouni, 18 anni, già espulso dal territorio nazionale e colpito da un provvedimento di accompagnamento alla frontiera, ha cercato disperatamente di sfuggire agli agenti. Ma alla fine è stato bloccato e trasferito nel Centro di identificazione ed espulsione di Caltanissetta, da dove sarà riportato nel suo paese d'origine.

Bloccare l'immigrato irregolare, però, è stato tutt'altro che facile. Il ragazzo, infatti, le ha provate tutte per riuscire a sfuggire al proprio destino: è scappato, passando da una casa all'altra del centro storico attraverso tetti e balconi. Ha anche mandato in frantumi i vetri di alcune finestre, attraverso le quali ha provato a far perdere le proprie tracce. I poliziotti, però, sono stati altrettanto determinati e non lo hanno mai perso di vista, fino a quando non sono riusciti a bloccarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi