Vittoria

Scontro tra due auto, grave bimbo di otto mesi

Il violento impatto sulla Gela-Vittoria, in territorio di Acate. Si sono scontrate una Panda ed una Opel Astra, sui cui viaggiava una famiglia di Agrigento. La peggio è toccato al piccolo, ricoverato all'ospedale di Vittoria. Gli altri tre feriti se la caveranno in pochi giorni

Scontro tra due auto, grave bimbo di otto mesi

Vittoria - La Gela-Vittoria ha colpito ancora. Un altro incidente si è verificato sulla trafficatissima ed angusta strada statale 115, stavolta all'altezza del territorio di Acate. Ed un bimbo di otto mesi è in prognosi riservata nell'ospedale "Guzzardi" di Vittoria. Nello stesso nosocomio sono stati portati i genitori (38 anni lui, 27 lei), che, per fortuna, se la caveranno in pochi giorni. La famiglia, di Agrigento, si trovava a bordo di una Opel Astra diretta verso Vittoria. Per cause che saranno accertate dalla Polizia Stradale di Ragusa, l'auto si è scontrata con una Fiat Panda, che procedeva in senso inverso, condotta da un vittoriese di 38 anni. L'impatto è stato violentissimo, tanto che l'Astra si è cappottata.

L'allarme è scattato subito e sul posto sono arrivate le ambulanze del 118 e gli agenti della Polstrada di Ragusa. I quattro feriti sono stati portati subito al "Guzzardi", dove i sanitari si sono riservati la prognosi solo per il bimbo di otto mesi. Gli altri tre sono stati medicati e dimessi. I genitori del piccolo si sono subito trasferiti al capezzale del loro figlioletto.

La strada statale 115 è stata prima chiusa e, poi, appena liberata una carreggiata, è stata riaperta con il senso unico alternato. Il traffico è tornato alla normalità solo molte ore dopo, quando sono stati rimossi i mezzi coinvolti nell'incidente, entrambi posti sotto sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi