Chiaramonte Gulfi

Rubano gasolio, due in manette

I carabinieri hanno sorpreso una coppia di romeni all'interno di un frantoio per la frantumazione delle pietre. Avevano già "succhiato" 50 litri di gasolio. Sono stati ammessi ai domiciliari

Rubano gasolio, due in manette

Chiaramonte Gulfi - E' stato l'andirivieni notato dalla strada ad allertare una pattuglia dei carabinieri. Nel capannone del frantoio, a quell'ora, non avrebbe dovuto esserci nessuno. Quel movimento, pertanto, era più che sospetto. I militari hanno cominciato con il dare un'occhiata alla zona circostante ed hanno subito scoperto un varco nella rete di recinzione. A quel punto c'è voluto poco per capire cosa stesse succedendo.

Prima di procedere all'intervento è stato chiesto il supporto di altri uomini. Quando il personale delle altre pattuglie è arrivato in zona, i carabinieri sono entrati nell'area della grossa azienda attiva nel settore della lavorazione della pietra. I due che si trovavano all'interno sono stati individuati subito: stavano "succhiando" gasolio dal serbatoio del frantoio mobile, il mezzo adibito alla frantumazione delle pietre a domicilio. Avevano già riempito diversi fusti, quando i militari si sono materializzati al loro fianco, bloccando l'attività.

Condotti in caserma, i due sono stati identificati per Toader Butnaru, 39 anni, e Costel Marchidanm 41 anni. Sono stati dichiarati in arresto per furto aggravato. Quindi, su disposizione della Procura, i romeni sono stati ammessi agli arresti domiciliari. Prima dell'arrivo dei carabinieri erano riusciti a sottrarre cinquanta litri di gasolio, che sono stati prontamente restituiti al titolare dell'azienda. Sono stati subito avviati altri accertamenti per verificare se gli arrestati siano responsabili di altri reati analoghi, commessi con il medesimo modus operandi, nel territorio chiaramontano e, più in generale, ragusano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto