Vittoria

Fa arrestare lo spacciatore di droga del figlio

Un padre, notato che il padre fumava spinelli, si è rivolto alla Polizia, indicando il luogo in cui si vendeva la droga. Si è poi presentato in piazza Senia bloccando il figlio mentre gli agenti arrestavano un tunisino

Polizia Vittoria

Vittoria - Un padre si accorge che il figlio minorenne consuma droga e fa arrestare lo spacciatore che lo riforniva. Dopo aver informato la polizia che il figlio 16enne stava andando a comprare dell'hashish, interviene per bloccarlo con ancora in mano la droga. Intanto, gli agenti arrestano chi gliel'aveva appena venduta: un tunisino di 36 anni, Walid Sai. E' accaduto a Vittoria. L'uomo aveva capito che il figlio stava andando ad acquistare una "canna" ed aveva subito chiamato il commissariato di Vittoria, spiegando i dettagli del luogo e descrivendo le persone.

Agenti in borghese sono arrivati in breve tempo nei pressi di piazza Senia e, dopo aver osservato la cessione di droga in cambio di denaro, sono intervenuti bloccando l'extracomunitario, mentre il genitore ha fermato il figlio con ancora in mano l'involucro con un grammo di hashish. Il tunisino è stato perquisito ed è stato trovato in possesso di due banconote da cinque euro che aveva appena ricevuto dal ragazzo. Senza documenti e privo di permesso di soggiorno, l'extracomunitario, che è risultato avere già a suo carico denunce per reati contro la persona ed il patrimonio a Padova, Napoli e Gela, è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto