Scicli

Arrestato un ricercato albanese

L'uomo era stato condannato a Savona ma aveva fatto perdere le proprie tracce. La polizia l'ha trovato in una casa fatiscente del centro storico cittadino

Arrestato un ricercato albanese

Scicli - Era ricercato dal 2008, dopo una condanna per violazione della legge sull'immigrazione. Ma l'albanese Fisnik Topi, 35 anni, era riuscito a far perdere ogni traccia di sé. Gli agenti del commissariato di Modica lo hanno rintracciato a Scicli, dove si era trasferito da poco, durante una serie di perquisizioni nel centro storico di Scicli, effettuate alla ricerca di droga. L'uomo aveva preso in affitto un'abitazione fatiscente nel quartiere San Giuseppe.

Nel corso del servizio, gli agenti hanno trovato diversi albanesi, ma tutti sono risultati in regola, muniti di regolare permesso di soggiorno. Solo Topi ne era sprovvisto. Avviati i rituali controlli, è emerso che l'uomo doveva scontare cinque mesi e 29 giorni di carcere per la condanna del 2008. E' stato, quindi, arrestato e trasferito nel carcere di Ragusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi