Vittoria

Pena definitiva, arrestato 44enne

Deve scontare sei mesi di carcere a seguito di una condanna per minaccia aggravata. E' stato ammesso agli arresti in casa. La Polizia effettua un servizio di prevenzione e denuncia otto persone

Polizia Vittoria

Vittoria - La giustizia ha presentato il "conto" ha un 44enne vittoriese, condannato per minaccia aggravata. La condanna dell'uomo è divenuta esecutiva e gli agenti del commissariato si sono presentati nella sua abitazione, notificandogli l'ordine di carcerazione. Antonello Fiammetta dovrà scontare sei mesi di reclusione. La magistratura lo ha ammesso agli arresti in casa. E nella sua abitazione è stato riportato dopo la notifica del provvedimento restrittivo.
Gli agenti della Polizia di Stato hanno effettuato anche numerosi pattugliamenti e controlli sia in città che in periferia. Alla fine, il bilancio è di otto persone denunciato. L'episodio più grave ha riguardato un romeno di 24 anni: a bordo della sua auto gli agenti hanno trovato una mazza da baseball e spray urticante. Il giovane ha sostenuto che mazza e spray gli servivano per difendersi. Condotto in Commissariato, è stato denunciato per porto illegale di oggetti atti ad offendere. Le altre sette denunce hanno riguardato reati di varia natura, che spaziano dal furto all'appropriazione indebita, al danneggiamento, all'invasione di terreni, alle minacce aggravate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi