Ragusa

Scoppia bombola del gas, grave un 56enne

E' accaduto all'alba nel centro storico superiore del capoluogo ibleo. I vigili del fuoco hanno accertato che il tubo di gomma era scaduto e malridotto. La casa è stata dichiarata inagibile

Scoppia bombola del gas, grave un 56enne

Ragusa - Il botto, alle 6,20 del mattino, ha svegliato un intero quartiere. In un'abitazione di via San Francesco, in pieno centro storico superiore a Ragusa, era scoppiata una bombola del gas. Scattato l'allarme, sul posto si sono precipitati i carabinieri, l'ambulanza del 118 e i vigili del fuoco. All'interno della mansarda, è stato trovato un uomo di 56 anni, che è stato subito soccorso e trasferito all'ospedale "Civile" di Ragusa. I sanitari si sono riservata la prognosi, a causa delle gravi ferite riportate dall'uomo.

I successivi accertamenti nell'abitazione hanno consentito a pompieri e carabinieri di ricostruire la vicenda. L’uomo che abita nel monolocale all’ultimo piano è rimasto gravemente ustionato per l’esplosione del gas Gpl fuoriuscito dalla bombola dell’angolo cottura. Il motivo della fuga di gas non è chiaro, ma i carabinieri hanno riscontrato che il tubo di gomma sarebbe dovuto essere sostituito già dal 2010. L’esplosione ha causato lo spostamento di un muro di foratini e la bruciatura del solaio e dei muri. Pertanto i Vigili del fuoco hanno dichiarato l’immobile inagibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi