RAGUSA

Prima gambizzato e poi arrestato

Secondo gli investigatori il ferimento del giovane Michael Galanti sarebbe dovuto a una partita di droga non pagata.

Carabiniere uccide il padre

Venerdì sera era stato gambizzato con un colpo d'arma da fuoco in pieno centro a Pozzallo, ieri i carabinieri di Modica lo hanno arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. L'imprevista svolta delle indagini è dovuta al fatto che i militari hanno individuato Michael Galanti, 18 anni, come il possessore di una particolare bottiglia di 'Pepsi' modificata, non per contenere la bibita, ma hashish e marijuana e ritrovata sul luogo del ferimento. Secondo gli investigatori il ferimento del giovane sarebbe dovuto a una partita di droga non pagata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi