caltagirone

Pistola rubata e munizioni in casa, padre e figlia in manette

Blitz dei carabinieri in un casolare nel catanese. Arrestati un uomo di 74 anni e la figlia di 41.

Pistola rubata e munizioni in casa, padre e figlia in manette

I carabinieri di Caltagirone (Ct) hanno arrestato, in flagranza, un uomo di 74 anni e la propria figlia di 41 anni, per concorso in detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizionamento, nonché ricettazione. Ieri sera, i militari hanno fatto irruzione nel casolare abitato da padre e figlia, in contrada Bubbunia a San Cono (Ct). La donna, all'ingresso dei carabinieri in casa, si è recata nella stanza da letto lanciando da quella finestra un oggetto, recuperato dai militari rimasti fuori a presidiare l'immobile: si tratta di un revolver 357 magnum, carico, rubato nell'ottobre del 2003 in una abitazione a Giarre (Ct). Nel corso della perquisizione sono state sequestrate 50 cartucce, cal. 38 special. Il revolver, nei prossimi giorni, sarà inviato agli specialisti del Ris di Messina che, in sede di esame tecnico-balistico, potranno stabilire l'eventuale utilizzo dell'arma in azioni criminose. Padre e figlia, in attesa di giudizio, sono stati posti agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi