Siracusa

Vuole denaro
e strangola la cognata

Gli agenti delle volanti hanno arrestato Antonio Cunsolo, 69 anni, per tentato omicidio e rapina aggravata

polizia

Ha strangolato la cognata per appropriarsi del denaro contenuto nella sua cassaforte. Gli agenti delle volanti hanno arrestato Antonio Cunsolo, 69 anni, siracusano, per tentato omicidio e rapina aggravata. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, Cunsolo ieri pomeriggio con la scusa di essere passato per prendere un caffè si è introdotto nell'abitazione della cognata e utilizzando una corda l'ha strangolata. La donna è caduta a terra svenuta e l'uomo ha trovato la chiave per aprire la cassaforte ed appropriarsi del denaro. Nel frattempo la donna ha ripreso i sensi ed ha cominciato ad urlare: un vicino ha bloccato l'uomo aiutato anche da un ispettore della polizia municipale libero dal servizio. Immediatamente sono arrivati gli agenti delle volanti che insieme ai colleghi della mobile hanno ricostruito la vicenda arrestando Cunsolo. (AA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi