Augusta

Evasione fiscale
in campo sanitario

Eseguito il sequestro preventivo di un bene immobile di proprietà dell'amministratore pro tempore della "Officine ortopediche istituto ortopedico villa Salus srl", società produttrice di protesi

guardia di finanza

La Guardia di finanza di Siracusa, su delega della Procura, ha eseguito il sequestro preventivo di un bene immobile di proprietà dell'amministratore pro tempore della "Officine ortopediche istituto ortopedico villa Salus srl", società di Augusta del settore della produzione di protesi sanitarie. La società avrebbe operato un'evasione fiscale per oltre 12 milioni di euro e distratto o occultato beni immobili. Il bene sequestrato era stato costruito con i fondi della Legge 488 del '92 e, pertanto, sottoposto al vincolo temporale - per un quinquennio - che impediva cessione o variazione di impiego. L'amministratore, S.S., 47 anni, di Augusta, ha presentato una dichiarazione di successione integrativa, asserendo che l'immobile costruito sopra il terreno, ricevuto in eredità, era di sua proprietà e non, invece, della società che, impropriamente, continua a riportare in bilancio la titolarità dell'opificio. Ora deve rispondere di truffa e falso perpetrati mediante un fittizio passaggio di proprietà di beni immobili con false attestazioni anche nei confronti dell'Agenzia delle entrate. Le indagini sono coordinate dal procuratore capo di Siracusa Francesco Paolo Giordano, delegate alla compagnia di Augusta dal pm Davide Lucignani. Il Gip Michele Consiglio, sulla base delle ricostruzioni operate dalla polizia giudiziaria, ha emesso il decreto di sequestro preventivo. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi