Comiso

Droga nell'armadio, 27enne in cella

Settanta grammi di marijuana sono stati scoperti dagli agenti della Polizia. Erano già suddivisi in dosi. Si potevano ricavare oltre 200 spinelli. Arrestato Francesco Zago.

Droga nell'armadio, 27enne in cella

Comiso - La droga era nascosta all'interno di un armadio e protetta con un involucro di cellophane nella vana speranza di sviare il fiuto di eventuali cani antidroga. Francesco Zago, 27 anni, di Comiso, ha scoperto a proprie spese che il sistema è inutile. I due cani antidroga utilizzati da squadra mobile e commissariati di Comiso e Vittoria hanno puntato diritti verso l'armadio non appena hanno fatto ingresso nella stanza. In precedenza, nulla avevano rilevato negli altri ambienti dell'abitazione del giovane. Così, per Francesco Zago è scattato l'arresto per detenzione di droga ai fini dello spaccio.

La perquisizione è scattata perché il giovane era sospettato di avere un ruolo nello spaccio della droga nel centro casmeneo. E' stato attuato a pochi giorni di distanza dall'arresto di Biagio Meli (il gip ha convalidato l'arresto confermando la custodia in carcere). Gli agenti della Polizia di Stato hanno passato l'abitazione al setaccio, confidando sul fiuto dei due cani al seguito. Quando i due animali hanno puntato l'armadio, i poliziotti lo hanno aperto trovato un barattolo, all'interno del quale c'era settanta grammi di marijuana, già divisi in dosi, pronti per la vendita. Secondo le prime stime, dalla droga sequestrata era possibile ricavare non meno di duecento spinello.

Trovata la droga, Zago è stato trasferito negli uffici della squadra mobile, in Questura a Ragusa e, quindi, trasferito nel vicino carcere di via Di Vittorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi