Sciacca

Marito e moglie
con droga e revolver

Controllo dei carabinieri nel Ragusano. La donna nascondeva hascisc nel reggiseno, l'uomo l'arma nell'automobile

Carabinieri

Un uomo di 41 anni, Cristiano Cannella, e la moglie, Veronica Caruso, di 34, sono stati arrestati dai carabinieri a Scicli (Ragusa) perché trovati in possesso di circa 51 grammi di hashish, che la donna teneva nascosti nel reggiseno, e di un revolver Smith & Wesson calibro 38 con la matricola cancellata e completo di sei proiettili che l'uomo teneva nascosto nella sua auto. Durante una perquisizione nella loro abitazione i militari hanno trovato anche un bilancino di precisione nascosto in un mobile in cucina. All'operazione ha preso parte una unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi (Catania). Entrambi sono accusati, in concorso, di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e di detenzione illegale di arma clandestina e munizioni. Su disposizione del sostituto procuratore Gaetano Scollo l'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa mentre la moglie è stata posta agli arresti domiciliari. Indagini sono in corso per risalire alla provenienza dell'arma sequestrata, per capire l'utilizzo che ne avrebbe fatto la coppia e per verificare se sia stata già impiegata per compiere altri reati. La sostanza stupefacente sequestrata sarà inviata al laboratorio analisi dell'Asp di Ragusa per gli esami qualitativi e quantitativi. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi