Vittoria

La polizia scopre un arsenale

Era in un garage del quartiere Forcone in uso a un pregiudicato deceduto da tempo. Sequestrati una pistola e centinaia di cartucce. C'erano anche tre lampeggianti come quelli delle forze dell'ordine e una carta d'identità in bianco risultata rubata a Palermo

La polizia scopre un arsenale

VITTORIA – Chissà quali piani erano stati architettati ma non ancora realizzati per sfruttare l’arsenale scoperto dalla polizia. Ben nascosti in un garage c’erano una pistola con la matricola cancellata, alcuni caricatori per pistole, più di 500 proiettili (anche da guerra) e tre lampeggianti simili a quelli in dotazione alle forze dell’ordine. L’arsenale è stato scoperto dalla polizia in un garage della zona Forcone a Vittoria. Il locale era stato in uso ad un pregiudicato condannato per numerosi reati contro il patrimonio e morto alcuni anni fa. Indagini sono in corso per risalire alla provenienza del materiale. Il materiale era dentro un fusto di plastica. Gli agenti, oltre ai lampeggianti, nel dettaglio hanno trovato una pistola a due colpi Rohm calibro 22 Lr in buono stato di conservazione e funzionante, 536 proiettili di vario calibro (12 dei quali a salve) quattro caricatori e una carta d’identità in bianco risultata rubata a Palermo. Le indagini dunque proseguono con interrogatori alle persone che conoscevano il pregiudicato passato a miglior vita per capire se fossero o meno a conoscenza dell’arsenale custodito nel garage.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi