Modica

Evadono dai domiciliari, arrestati

I due, entrambi tunisini, sono stati rintracciati dai carabinieri mentre passeggiavano in corso Garibaldi. La Procura ha disposto che fossero riportati agli arresti in casa

Carabinieri Modica

Modica - Quando i carabinieri hanno bussato alla porta della loro abitazione, dove avrebbero dovuto trovarsi in stato di arresto, non ha risposto nessuno. Samer Helel, 35 anni, e Anis Zaouali, 30, entrambi tunisini, si erano allontanati senza alcuna autorizzazione. I militari, constatata l'evasione, hanno iniziato le ricerche dei due e, in poco tempo, sono riusciti ad intercettarli. Erano entrambi in corso Garibaldi e stavano tranquillamente passeggiando. Zaouali è stato bloccato subito, mentre con Helel è stato necessario ricorrere alle maniere forti. Il 35enne ha opposto resistenza, spingendo e colpendo con calci uno dei carabinieri. Alla fine è stato ammanettato. Il militare ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del "Maggiore". Ne avrà per pochi giorni. I due tunisini sono stati portati in caserma in stato di arresto con l'accusa di evasione. La Procura, successivamente, ha disposto che entrambi fossero riaccompagnati a casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi