Carlentini

L'ultimo saluto
a Salvatore Failla

Alle 15.30 di oggi, nella chiesa Santa Tecla, i funerali del tecnico della Bonatti ucciso barbaramente in terra libica

L'ultimo saluto a Salvatore Failla

Centinaia di persone si stanno recando in queste ore nella chiesa di Santa Tecla a Carlentini per rendere omaggio a Salvo Failla, uno dei due tecnici della Bonatti uccisi in Libia. Ieri sera alle 23.30 la salma di Failla è arrivata in paese, accompagnata dai familiari, la moglie Rosalba con le figlie Eva ed Erica, ed i genitori Natale e Pina, che si erano recati a Roma. Anche la moglie di Failla ha chiesto espressamente che i funerali si svolgano oggi in forma privata. Dalle 9.30 di stamane, in chiesa è un continuo via vai di amici e conoscenti. Alle 12.30 la chiesa è stata chiusa e riaprirà alle 14. Alle 15.30, il rito funebre che sarà presieduto dall'arcivescovo Salvatore Pappalardo. Il sindaco di Carlentini, Giuseppe Basso, ha proclamato per oggi il lutto cittadino, invitando i commercianti a sospendere per un minuto la propria attività durante i funerali in segno di cordoglio. Prevista la partecipazione del prefetto di Siracusa, Armando Gradone, e dei sindaci di Lentini, Alfio Mangiameli, e di Francofonte, Salvatore Palermo, e di Limbadi, paese in provincia di Vibo Valentia, Francesco Crudo. Ci sarà anche il collega di Salvatore Failla, Filippo Calcagno, accompagnato dal sindaco di Piazza Armerina, Filippo Miroddi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi