Vittoria

E' morto il pastore aggredito a bastonate

Michele Vitelli, 80 anni, è deceduto all'ospedale Garibaldi di Catania. Era stato colpito dal pastore albanese lo scorso 10 febbraio perché l'uomo si opponeva al transito del gregge

E' morto il pastore aggredito a bastonate

Il luogo dell'aggressione nelle campagne di Vittoria

Vittoria - Si aggrava la posizione di Sali Metalla, 58 anni, albanese, il pastore che il 10 febbraio scorso non ha esitato ad aggredire a bastonate l'agricoltore vittoriese Michele Vitelli, 80 anni, che non voleva che il gregge transitasse per il suo podere. Adesso dovrà rispondere di omicidio. L'anziano vittoriese è infatti deceduto all'ospedale "Garibaldi-esima" di Catania, dove si trovava ricoverato dal giorno dell'aggressione. L'albanese era stato individuato dai carabinieri nell'immediatezza dell'aggressione. A poca distanza, inoltre, era stato ritrova sto il bastone utilizzato per colpire l'agricoltore. La salma dell'anziano è rimasta nell'obitorio dell'ospedale in attesa che venga disposta ed effettuata l'autopsia. All'albanese, difeso dall'avvocato Enrico Cultrone, è stata già notificata l'accusa di omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi