Ragusa

Va in tribunale col coltello in tasca

I carabinieri hanno bloccato un pensionato di 65 anni. E' stato denunciato per porto abusivo di armi. L'uomo ha detto di essere andato nel Palazzo di Giustizia perché aveva sentito dire che era in corso il processo a Veronica Panarello

Tribunale di Ragusa

RAGUSA - Armato di coltello, ha tentato di entrare in Tribunale. Ma metal detector e servizio di vigilanza hanno funzionato alla perfezione e l'uomo è stato bloccato. Protagonista del gesto un uomo di 65 anni, G.S., che ha detto di essersi recato in Tribunale perché aveva sentito dire che c'era in corso il processo a Veronica Panarello (nei fatti, si stava svolgendo in Procura l'interrogatorio del piccolo Loris Stival).

Sono stati i carabinieri a sottoporre il pensionato a perquisizione, dopo la segnalazione del metal detector. In una tasca dei pantaloni, è stato trovato il coltello, che è stato subito sequestrato. Il 65enne, quindi, è stato accompagnato in caserma e denunciato per porto abusivo di armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi