Ragusa

Legge su Ibla, varato il nuovo piano di spesa

Il consiglio comunale ha distribuito i due milioni di euro disponibili per il 2015. Previsti, tra le altre cose, l'ampliamento del Giardino Ibleo e il restauro dell'Arca Santa di San Giorgio

Consiglio comunale Ragusa

RAGUSA - Il consiglio comunale ha licenziato il piano di spesa della Legge speciale su Ibla per il 2015. L'atto ha ricevuto sedici voti a favore (quelli della maggioranza a Cinquestelle, di "Partecipiamo" e movimento "Città"), uno contrario ed uno astenuto. Il nuovo piano ridistribuisce i due milioni che sono stati assegnati al Comune per il recupero dei centri storici. Gli interventi sono stati suddivisi in tre macro capitoli. Nel primo, riguardante “Interventi specifici previsti nel Piano Particolareggiato Esecutivo”, sono stati programmati l'ampliamento del Giardino Ibleo la riqualificazione Sagrato San Tommaso; la riqualificazione percorso Salita del Mercato. Nel secondo macro capitolo (“Infrastrutture ed interventi manutentori”) sono inseriti i lavori di recupero di immobili comunali del centro storico; lavori di manutenzione straordinaria delle reti fognarie ed idriche del centro storico; manutenzione straordinaria delle sedi viarie, segnaletica orizzontale e verticale, pubblica illuminazione ed arredo urbano del centro storico; manutenzione straordinaria vallate e gestione del verde pubblico; riqualificazione e recupero del palazzo comunale di piazza San Giovanni; recupero dell'immobile comunale ex scuola Carmine da destinare a “Casa delle Associazioni”; recupero della chiesa Santa Maria dei Miracoli. Nel terzo (“Riqualificazione Urbana”) sono stati, infine, previsti la bonifica del costone di Cava Velardo-San Paolo; la riqualificazione di percorsi adiacenti alla chiesa Santa Lucia in corso Mazzini; la riqualificazione area urbana di Via Ecce Hono e Via Matteotti; la riqualificazione di via Rosa. Il consiglio ha anche approvato alcuni emendamenti, che prevedono il restauro dell'Arca Santa custodita nel Duomo di San Giorgio, un'opera d'arte sacra unica nel suo genere realizzata da famosi maestri argentieri; le audio guida multilingue e sistemi informatici per il Duomo ed il Museo di San Giorgio; la manutenzione della ringhiera di protezione di via del Mercato; la realizzazione di un parcheggio in Via Peschiera; la riqualificazione di via Visconte Antica, via dei Mulini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto