Pozzallo

Condanne definitive, 40enne in carcere

Giuseppe Zocco deve scontare cinque anni per un furto nel Milanese, guida in stato d'ebbrezza e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Condanne definitive, 40enne in carcere

Pozzallo - La giustizia ha presentato il conto a Giuseppe Zocco, 40 anni, pozzallese. L'uomo deve scontare cinque anni e ventotto giorni di carcere per una serie di condanne, tutte divenute definitive. A notificargli l'ordine di carcerazione sono stati i carabinieri del centro marinaro. Zocco è stato, quindi, trasferito in carcere a Ragusa. Al momento dell'arresto si trovava in stato di detenzione, ma ai domiciliari. Il pozzallese "paga" i reati commessi tra il 2008 e il 2012. In particolare, le pene che dovrà scontare si riferiscono a un tentato furto aggravato commesso a San Giugliano Milanese nel 2011; alla guida in stato di ebbrezza accertata a Pozzallo nel 2008; e al favoreggiamento dell’ingresso clandestino in Italia a fine di lucro, commesso a Pozzallo nel 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi