RAGUSA

All'esame con
il bluetooth
Denunciato

Disposto a tutto pur di ottenere la patente di guida un cittadino albanese di 24 anni, aveva escogitato un piano perfetto in ogni minimo dettaglio, recandosi presso gli uffici della Motorizzazione di Ragusa con finti occhiali da vista a cui aveva sistemato dei microfoni ed un trasmettitore bluetooth.Gli è, però, andata male.

ragusa
Disposto a tutto pur di ottenere la patente di guida un cittadino albanese di 24 anni, aveva escogitato un piano perfetto in ogni minimo dettaglio, recandosi presso gli uffici della Motorizzazione di Ragusa con finti occhiali da vista a cui aveva sistemato dei microfoni ed un trasmettitore bluetooth. Spingendo un cavetto all'interno dell'orecchio era in collegamento con chi poteva suggerirgli le risposte corrette. Peccato però che lo strano movimento abbia insospettito il personale della Motorizzazione che ha chiamato la Polizia Stradale. L'esame è stato interrotto e il giovane è stato condotto in una stanza attigua a quella della sede dell'esame dove è stato perquisito: è stato allora trovato il marchingegno. E' stato individuato anche il gestore della scuola guida, con sede a Vittoria, che lo aveva presentato all'esame: aveva nei cellulari i sistemi di collegamento bluetooth attivi. La prova d'esame del candidato è stata invalidata dal direttore della Motorizzazione e per lui è scattata pure una denuncia per truffa aggravata e falso ideologico.(ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi