Ragusa

Terremoto di 3,4 richter sui Monti Iblei

La terra ha tremato alle 2,41. L'epicentro è stato a San Giacomo Bellocozzo a una profondità di 8 chilometri. Registrate altre tre scosse di assestamento nella notte

Terremoto di 3,4 richter sui Monti Iblei

RAGUSA - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 Richter ha interessato i monti Iblei nella notte. La scossa ha avuto come epicentro la frazione di S.Giacomo ed è avvenuta alla profondità di otto chilometri. E' stata avvertita in modo chiaro dai residenti dei comuni dell'hinterland ragusano e di buona parte delle province di Siracusa e Catania. Alla prima scossa delle 2,41 della notte sono seguite altre tre scosse di assestamento molto ravvicinate tra di loro. Alle 2,47 di magnitudo 2.1, alle 6.47 di 1.6 e alle 8.47 di 1.5. Per gli esperti è un segnale che la faglia è interessata da uno scivolamento. Non si segnalano danni a persone o cose ma la prima scossa ha destato preoccupazione anche perchè avvertita in modo netto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi