Modica

I vigili urbani sequestrano un'area di 400mila metri quadri

All'interno di un terreno sottoposto a vincolo paesaggistico, gli agenti della polizia locale hanno trovato due imprese intente in lavori di sbancamento. Denunciate quattro persone

I vigili urbani sequestrano un'area di 400mila metri quadri

MODICA - Un'area di 400mila metri quadrati, sottoposta a vincolo paesaggistico, in contrada Calamarieri, è stata sottoposta a sequestro dagli agenti della Polizia locale. I vigili urbani hanno accertato che in uno dei terreni, due imprese stavano effettuando lavori di sbancamento. Bloccati gli operai, gli agenti hanno appurato che la ditta, pur avendo l'autorizzazione della Soprintendenza, stava effettuando interventi difformi da quelli previsti. Nell'area è intervenuto anche il personale della Soprintendenza, che ha accertato che l'attività posta in essere non era autorizzata. L'area è stata quindi sequestrata. I vigili urbani hanno denunciato quattro persone: P.M., 80 anni, modicano, proprietario dell’area; E.I., 67 anni, modicano, direttore dei lavori; R.S., 41 anni, modicano, imprenditore. Sono accusati di reati paesaggistici e urbanistici. Denunciato anche A.P., sciclitano di 61 anni, per reato urbanistico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi