Vittoria

Botte alla moglie, denunciato un vittoriese

L'uomo, 40 anni, ha colpito ripetutamente la donna che ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari. Dopo la separazione non ha fatto arrivare i necessari mezzi di sostentamento per la donna e i figli

Botte alla moglie, denunciato un vittoriese

L’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa ha denunciato all’Autorità giudiziaria un vittoriese quarantenne per violazione degli obblighi di assistenza familiare, maltrattamenti contro familiari e conviventi, lesioni aggravate, ingiurie, danneggiamento ed atti persecutori.
VITTORIA - L'indole violenta dell'uomo si è manifestata dopo vent'anni di matrimonio. E per la moglie sono stati mesi di soprusi e violenze, alle quali ha deciso di porre fine separandosi dal marito violento. Fino a quel momento aveva resistito solo per la volontà di mantenere unita la famiglia e per amore dei figli, ancora molto giovani. Dopo la separazione, però, l'uomo non ha versato l'assegno di mantenimento e, alcuni giorni fa, ubriaco, si è presentato a casa della donna, cominciando a picchiarla, aggredendola con calci e schiaffi. Dopo l'intervento di uno dei figli, l'uomo ha gettato addosso alla donna un vaso, distruggendo anche i mobili della casa. Quindi, se n'è andato. La vittima ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari dell'ospedale, che le hanno riscontrato lesioni al volto, a un orecchio e alle braccia. L'ultimo episodio ha rappresentato la goccia finale. La donna ha raggiunto la Questura di Ragusa, denunciando le vessazioni che aveva dovuto sopportare. Ha raccontato ai poliziotti di minacce di vario genere. Dopo la separazione, l'ormai ex marito ha iniziato a minacciarla e ingiuriarla con continue telefonate. Fino all'episodio di qualche giorno fa. Il marito violento è stato denunciato alla magistratura, che adesso dovrà decidere anche eventuali misure di prevenzione per evitare che la donna possa tornare a vivere nell'incubo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi