Chiusa l’inchiesta

“Gettonopoli” a Priolo, raffica di avvisi

L'indagine della procura di Siracusa. Nei guai 17 consiglieri degli ultimi dieci anni e il sindaco Antonello Rizza

“Gettonopoli” a Priolo, raffica di avvisi

Abuso d’ufficio per tutti, sindaco e consiglieri comunali degli ultimi dieci anni, e tentata estorsione solo per il primo cittadino ai danni del segretario comunale in carica nel 2013.

La Procura della Repubblica di Siracusa chiude anche la seconda inchiesta sul comune di Priolo Gargallo, centro della zona industriale siracusana.

Dopo i primi diciannove avvisi a politici e dirigenti per concussione e voto di scambio, ieri la polizia ha notificato il decreto di conclusione indagini al sindaco di Priolo Gargallo, Antonello Rizza, all’ex segretario comunale in carica nel 2003, a consiglieri comunali ed ex consiglieri comunali sulla vicenda relativa agli importi dei gettoni di presenza percepiti per la partecipazione ai lavori consiliari.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi