Modica

Ruba in un bar, inchiodata dalle immagini

La donna è stata rintracciata dai carabinieri e arrestata. E' stata ammessa ai domiciliari. La refurtiva riconsegnata

Ruba in un bar, inchiodata dalle immagini

Modica - E' stata ripresa dalle telecamere interne mentre allungava le mani nella borsa della dipendente del bar e s'impossessava del portafogli. E le riprese hanno consentito ai carabinieri d'incastrarla e arrestarla. Protagonista della vicenda Generosa Ancona, 33 anni, modicana, che è finita agli arresti in casa. La donna si è presentata in un  bar della Sorda, ordinando la colazione. In attesa, si è appoggiata al bancone a leggere il giornale. Lo stratagemma le è servito per avvicinarsi, senza essere notata, alla cassa e alla borsa della dipendente del bar, che era custodita sotto il registratore di cassa. Con noncuranza, ha allungato la mano, arraffato il portafogli e poi è tornata al suo posto. La vittima del furto, per sua sfortuna, si è però subito accorta che mancava il portafogli con dentro 150 euro e i documenti. Ha guardato il filmato interno ed ha scoperto cos'era accaduto. A quel punto ha chiamato i carabinieri, che, alla vista delle immagini, hanno subito riconosciuto Generosa Ancona. La donna è stata rintracciata in pochi minuti. In borsa aveva ancora il portafogli della vittima, subito restituito alla proprietaria. Per la 33enne, è scattato l'arresto nella sua abitazione con l'accusa di furto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi