GIUSTIZIA

Procuratore Catania
ricorrerà contro
Tar del Lazio

Giovanni Salvi, ricorrerà al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio che, accogliendo i ricorsi presentati dal procuratore generale Giovanni Tinebra e dal sostituto Giuseppe Gennaro, ha "annullato la delibera del 2 novembre del 2011 con cui il plenum del Csm" ha disposto la sua nomina a capo dell'ufficio.

Giovanni Salvi

Giovanni Salvi

Il procuratore di Catania, Giovanni Salvi, ricorrerà al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio che, accogliendo i ricorsi presentati dal procuratore generale Giovanni Tinebra e dal sostituto Giuseppe Gennaro, ha "annullato la delibera del 2 novembre del 2011 con cui il plenum del Csm" ha disposto la sua nomina a capo dell'ufficio. Lo ha confermato lo stesso magistrato, rispondendo a una specifica domanda dei giornalisti a margine di una conferenza stampa, limitandosi a sottolineare che "sono confronti dialettici" all'interno di "un ufficio in cui si lavora serenamente e in un contesto molto civile".(ANSA).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi