Nel Ragusano

Polizia e Carabinieri sventano due furti

Arrestate tre persone. A Caucana (Santa Croce Camerina) recuperata anche la refurtiva. In entrambi i casi i ladri sono stati sorpresi nelle abitazioni prese di mira

Polizia e Carabinieri sventano due furti

Alcuni oggetti rubati a Caucana e recuperati dai carabinieri

Tre arresti in poche ore per furto in abitazione a Caucana (Santa Croce Camerina) e Comiso. Ad operare sono stati i carabinieri e gli agenti del Commissariato. I militari di Santa Croce Camerina hanno arrestato un ventitreenne Adenis Tosku, albanese. A far scattare l'allarme è stato un residente a Caucana, che sentiti rumori inconsueti nell'abitazione vicina, in questo periodo dell'anno disabitata, ha chiamato i carabinieri. I militari hanno riscontrato l’effrazione della porta e, entrati, hanno trovato un ladro che è stato immediatamente bloccato. Addosso al giovane i carabinieri hanno trovato due grossi cacciavite e della refurtiva, profumi e monili, che sono stati restituiti al proprietario della casa, un sessantenne comminano. Sulla strada, poi, hanno trovato l’auto con la quale probabilmente l'albanese era arrivato a Caucana, intestata a un suo amico, ma priva di assicurazione. La macchina è stata sequestrata. Nella successiva perquisizione dell'abitazione dell'albanese è stato trovato un ciclomotore che era stato rubato un anno fa a Ragusa e lo hanno sequestrato in attesa di restituirlo al proprietario. L’arrestato, tra l'altro, è risultato essere irregolare sul territorio nazionale e quindi al momento della sua liberazione dal carcere sarà accompagnato al Cie per l’espulsione.

A Comiso, invece, le manette sono scattate per due vittoriesi di 43 e 43 anni, entrambi volti noti alle forze dell'ordine: Gaetano Scaretti e Angelo Argentino. Il furto è stato scoperto dai proprietari della casa presa di mira, una coppia di coniugi. L'allarme alla Polizia ha consentito di sorprendere i ladri ancora all'interno della casa: uno ha cercato di nascondersi, l’altro di guadagnarsi una via di fuga attraverso il  cavedio ed il tetto di altre abitazioni. Sono stati bloccati ed ammanettati.I due non avevano ancora avuto il tempo di rubare qualcosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi