Ragusa

Defibrillatori in tutti gli impianti sportivi

L'amministrazione comunale ha deciso di acquistare la strumentazione salva-vita per rendere più sicure tutte le strutture. Saranno utilizzati i fondi della decurtazione degli emolumenti di sindaco e giunta

Federico Piccitto

Il sindaco di Ragusa Federico Piccitto

Gli impianti sportivi comunali saranno dotati di defibrillatori.  L’amministrazione comunale ne acquisterà 13 per un importo complessivo di diecimila euro. E’ quanto stabilito dalla determina dirigenziale. I defibrillatori  saranno acquistati con fondi, inseriti nel bilancio comunale, derivanti dalla decurtazione del 30% delle indennità di carica di sindaco e giunta municipale riferita al periodo compreso tra gennaio ed aprile 2015.

Le apparecchiature saranno installate negli impianti sportivi “G. Biazzo” di via Archimede, “Ottaviano” di via Colajanni, “A. Campo” di Contrada Selvaggio, nella palestra “Parisi” di via Bellarmino, “Palapadua” di via Zama, “Palaminardi” di via Rumor, nella palestra “Pappalardo” di via A. Moro, nell’impianto polivalente “Guastella” di contrada Petrulli, nella palestra “Umberto I” di via Marsala, nel campo di rugby di via Forlanini, nella piscina comunale di via Psaumida, nel campo sportivo di calcio di contrada Gaddimeli a Marina di Ragusa. 

«Una scelta precisa – afferma il sindaco Federico Piccitto – allo scopo di garantire la massima sicurezza agli sportivi ragusani che frequentano quotidianamente gli impianti comunali. Un passo ulteriore verso la piena fruibilità delle nostre strutture e il miglioramento delle opportunità di utilizzo, nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto