Modica

Evade dai domiciliari tre volte in tre giorni

I carabinieri l'hanno trovato a passeggio. Stavolta però è stato condotto in carcere a Ragusa

Tenta di corrompere i carabinieri per evitare una multa

Se non è un record, poco ci manca. Giuseppe Iozzia, 39 anni, modicano, è stato arrestato per evasione dai domiciliari tre volte in tre giorni. La prima volta era accaduto martedì: i carabinieri l'avevano trovato a passeggio in città. A distanza di 24 ore, la scena si è ripetuta. I militari sono andati a casa di Iozzia per il rituale controllo, ma non l'hanno trovato. E' bastato fare un giro per le vie circostanti per trovarlo che passeggiava come se nulla fosse. Portato in caserma, è stato arrestato per evasione. La Procura, ancora una volta, ha disposto che l'uomo venisse riaccompagnato agli arresti in casa. Venerdì la nuova evasione. Al solito, rituale controllo i carabinieri non l'hanno trovato in casa. Nuovo giro per le vie della zona e Iozzia è stato subito rintracciato. Riportato in caserma, questa volta non ha fatto ritorno nella sua abitazione. La Procura, infatti, ha disposto che venisse condotto in carcere visto che non era proprio in grado di restare all'interno della sua abitazione, nonostante fosse in stato di arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi