Scicli

Due chili di droga in casa, manette ad albanese

La marijuana è stata scovata dal cane antidroga dei carabinieri nel garage e in un mobile della camera da letto.

Carabinieri Scicli

I carabinieri controllano la droga sequestrata all'albanese

Nascondeva in casa due chili di marijuana. La droga è stata scovata dal cane dell'unità cinofila di Nicolosi dei carabinieri e per l'albanese Jetmir Marra, 23 anni, si sono aperte le porte del carcere di Ragusa con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La scoperta della droga è stata fatta nel corso di un servizio che ha preso di mira quanti, nello Sciclitano, sono sospettati di avere a che fare con il mondo della droga. Il fiuto del cane antidroga ha prima condotto i militari nel garage dell'abitazione, dov'era stato nascosto un grosso involucro con un chilo di marijuana. La perquisizione è stata estesa alla casa e, all'interno di un mobile della camera da letto, è stato rinvenuto un altro pacchetto con seicento grammi di droga. Altri tre involucri, con ulteriori duecento grammi di marijuana, erano nascosti nello stesso mobile. I quasi due chili di droga sono stati sequestrati e l'albanese trasferito in carcere a Ragusa. Adesso dovrà spiegare la provenienza della droga, mentre i carabinieri stanno proseguendo nelle indagini per cercare di scoprire i canali di approvvigionamento dell'immigrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

De Luca, ecco le querele

De Luca, ecco le querele

di Maurizio Licordari

Via dei Mille, rubate 15 piantine

Via dei Mille, rubate 15 piantine

di Maurizio Licordari