Siracusa

Infermiera uccisa, nuovi esami del Ris

Un esame tecnico per accertamenti ematici da parte del Ris di Messina sul maglione che Eligia indossava la sera in cui è stata uccisa.

Infermiera uccisa, nuovi esami del Ris

L'avvocato Francesco Villardita, legale della famiglia di Eligia Ardita, l'infermeria di 35 anni all'ottavo mese di gravidanza uccisa dal marito Christian Leonardi il 19 gennaio scorso, ha presentato un'ulteriore richiesta di analisi al procuratore aggiunto Fabio Scavone, che coordina le indagini. Un esame tecnico per accertamenti ematici da parte del Ris di Messina sul maglione che Eligia indossava la sera in cui è stata uccisa. Quel maglione si troverebbe all'interno della bara. I familiari credono che vi sia stata almeno un'altra persona che quella sera abbia aiutato Leonardi. Al momento risulta indagato solo il marito. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi