VERONA

Aggredisce poliziotto all'aeroporto
siciliano in manette

L'uomo, in partenza per Catania con un volo di 'Volotea', in evidente stato di alterazione ha preso di mira un agente che si era avvicinato per identificarlo dopo che aveva manifestato insofferenza durante i controlli di sicurezza.

aeroporto catania

Un 47enne siciliano è stato arrestato in flagranza all'aeroporto "Valerio Catullo" di Verona dopo aver aggredito un agente della Polizia di frontiera. Dovrà rispondere di minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, in partenza per Catania con un volo di 'Volotea', in evidente stato di alterazione ha aggredito un agente che si era avvicinato per identificarlo dopo che aveva manifestato insofferenza durante i controlli di sicurezza. E' intervenuta anche una guardia giurata, ma il passeggero ha gettato a terra entrambi, sferrando diversi colpi e calci e costringendo i due, per i traumi riportati, a recarsi più tardi all'ospedale. Immobilizzato e arrestato con l'aiuto di altri poliziotti, l'uomo è stato giudicato con rito direttissimo al Tribunale di Verona che ha emesso a suo carico la misura dell'obbligo di dimora nel Comune di residenza fino alla prossima udienza, fissata il prossimo 16 febbraio. ( A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi