Modica

Tenta di corrompere i carabinieri per evitare una multa

Un cinese di 46 anni è stato sorpreso su un ciclomotore senza patente, senza casco e senza assicurazione. L'orientale ha offerto ai militari 50 euro per evitare la multa e il sequestro del mezzo

Tenta di corrompere i carabinieri per evitare una multa

Per evitare la denuncia per guida senza patente e il sequestro del ciclomotore su cui si trovava, un cinese di 46 anni, Z.X., non ha trovato di meglio che offrire una banconota da cinquanta euro ai carabinieri che lo avevano fermato e stavano per multarlo per le infrazioni riscontrate. L'orientale è stato denunciato per istigazione alla corruzione. Tutto è cominciato quando la pattuglia del nucleo radiomobile di Modica ha sottoposto a controllo il cinese Z.X., sorpreso alla guida di un ciclomotore senza aver conseguito la patente, senza indossare il casco e, inoltre, senza copertura assicurativa. I militari hanno iniziato a redigere i verbali previsti, ma l’uomo, prima ha provato a convincerli a non procedere alla compilazione dei verbali riferendo di aver utilizzato il ciclomotore solo per andare a prendere un caffè; poi, ha estratto dalla tasca una banconota da 50 euro e l’ha offerta ai militari. A questo punto, acclarato il tentativo di corruzione, i Carabinieri hanno condotto lo straniero in caserma e, quindi, l'hanno denunciato per istigazione alla corruzione. I militari hanno, quindi, sequestrato il ciclomotore poiché sprovvisto della copertura assicurativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi