Dopo un inseguimento

Pachino, un arresto
per furto di automobile

Questa notte, Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Vincenzo Gugliotta (classe 1992), nato ad Avola, per furto di auto.

Pachino, un arresto
per furto di automobile

Questa notte, Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Vincenzo Gugliotta (classe 1992), nato ad Avola, per furto di auto.

Nel corso del servizio di controllo del territorio, la pattuglia Volante è stata allertata da una telefonata al centralino che riferiva di un furto di autovettura nei pressi di via Cavour. Gli agenti hanno individuato il presunto malvivente in via XXV luglio, ma il giovane nonostante l’intimazione dell’alt fuggiva a tutta velocità. 

Gli agenti, a questo punto, iniziavano un vero e proprio inseguimento per le vie della città. Il malvivente, noncurante del pericolo per l’incolumità pubblica, non desisteva dalla sua folle corsa imboccando diverse vie contromano seguito a distanza di sicurezza dai due agenti. Giunto all’altezza di Via Aldo Moro,  Gugliotta, sentendosi oramai braccato, terminava la sua fuga rocambolesca e, arrestando improvvisamente la marcia, fuggiva a piedi scavalcando un muretto di recinzione nei pressi delle case popolari di via Mascagni. 

Gli agenti però, sono riusciti a bloccarlo mentre tentava di confondersi con un gruppo di ragazzi. La perquisizione dell’auto rubata ha consentito di rinvenire un’autoradio con i fili di alimentazione tranciati, di probabile provenienza furtiva, di cui il Gugliotta non ha saputo giustificare la provenienza, subito sottoposta a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi