Arresti

Calcioscomesse,
Pippo Baudo:
manata di fango sulla città

Il catanese più famoso d'Italia, Pippo Baudo, racconta all'Ansa il suo "sconcerto" per la vicenda che ha portato all'arresto del presidente della squadra etnea, Pulvirenti.

Calcioscomesse,
Pippo Baudo: 
manata di fango sulla città

"E' una manata di fango non solo sulla squadra, ma sulla città". Il catanese più famoso d'Italia, Pippo Baudo, racconta all'Ansa il suo "sconcerto" per la vicenda che ha portato all'arresto del presidente della squadra etnea, Pulvirenti. "Mamma mia - aggiunge il presentatore - che dispiacere, che tristezza...".

"Il fatto che una squadra di nobili tradizioni come la nostra sia finita in una vicenda come questa - aggiunge il presentatore - mi meraviglia e mi sgomenta: abbiamo fatto campionati di serie A dignitosissimi e ora invece...". Ma Baudo conosce Pulvirenti? "Certo, l'ho incontrato qualche volta. Anche con lui abbiamo vissuto delle belle stagioni con il Catania". Nel dettaglio dell'indagine, pero', Baudo non vuole entrare. "Occorre aspettare che certe accuse vengano documentate, dimostrate. Mandare tutti quanti all'indice prima che l'istruttoria sia completata è troppo facile. Comunque - ribadisce - questa e' una manata di fango sulla città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto