Arrestato

Giarre, picchia la madre
per presunta eredità

Un 44enne che ha picchiato la madre di 80 anni perché si rifiutava di consegnarli 10mila euro, come ammontare di una presunta eredità, è stato arrestato per tentativo di estorsione

Giarre, picchia la madre
per presunta eredità

Un 44enne che ha picchiato la madre di 80 anni perché si rifiutava di consegnarli 10mila euro, come ammontare di una presunta eredità, è stato arrestato per tentativo di estorsione e maltrattamenti in famiglia da carabinieri della compagnia di Giarre. Militari dell'Arma sono intervenuti dopo chiamate al 112 fatte di vicini di casa. La donna è stata medicata nell'ospedale di Acireale e giudicata guaribile in una ventina di giorni per un trauma alla mandibola destra. Nello stesso nosocomio la 80enne era stata curata il 13 maggio scorso per lesioni che le avrebbe procurato lo stesso figlio, e che non aveva denunciato per paura. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi