SIRACUSA

Lite tra senza tetto
una ferita grave
l'altra in carcere

Ha colpito con un paio di forbici una sua compagna di strada senza fissa dimora ferendola gravemente al fianco sinistro . Secondo gli investigatori, potrebbe forse essere essere accaduto per qualche sorso di vino "conteso".

Ospedale Siracusa Umberto I
Ha colpito con un paio di forbici una sua compagna di strada senza fissa dimora ferendola gravemente al fianco sinistro . Secondo gli investigatori, potrebbe forse essere essere accaduto per qualche sorso di vino "conteso". E' il possibile scenario nel quale sarebbe maturato il ferimento di una donna di una cinquantina di anni, senza fissa dimora – della quale non è stata resa nota l'identità – che si rova adesso ricoverata nell'ospedale "Umberto I" di Siracusa. I medici si sono riservati la prognosi ma non sembra sia in pericolo di vita. E' invece stata condotta in carcere, a Catania, l'autrice del ferimento, Grazia Sabina, 55 anni, anche lei senza fissa dimora. E' accusata di tentato omicidio.(ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto