ISOLA CAPO RIZZUTO

Sbarco clandestini
in Calabria
arrestato scafista

Sono complessivamente 55 gli immigrati sbarcati sulla costa di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. Hanno effettuato la traversata a bordo di una barca a vela della lunghezza di 15 metri che è stata poi abbandonata alla deriva. In manette un uomo di nazionalità ucraina

Sbarco clandestini
in Calabria
arrestato scafista

Sono complessivamente 55 gli immigrati sbarcati sulla costa di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. Gli uomini, di nazionalità afghana, pakistana, Irakena, iraniana e del Bangladesh, hanno raggiunto la Calabria a bordo di una barca a vela della lunghezza di 15 metri che è stata poi abbandonata alla deriva. Gli immigrati, che hanno detto di essere partiti dalle coste greche e il viaggio sarebbe durato sette giorni, sono stati portati nel Centro d'accoglienza. L'imbarcazione si è fermata a poche decine di metri da riva e i suoi occupanti sono stati trasbordati a riva con un gommone. Sul posto sono intervenuti la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza (che ha provveduto a portare lo scafo nel porto di Crotone), la Capitaneria di porto e i Carabinieri. Un ucraino è stato arrestato perchè ritenuto lo scafista (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi