Catanzaro

"Calabria Verde" chiesto il giudizio per Oliverio

Oltre al presidente della regione Calabria sono indagati un ex capostruttura e un ex assessore del centrodestra

Oliverio: 2017 chiuso con importante atto Lsu-Lpu

La Procura di Catanzaro, nell'ambito di un fascicolo-stralcio dell'inchiesta su "Calabria Verde", società in house della Regione Calabria, ha chiesto il rinvio a giudizio del governatore calabrese Mario Oliverio. Lo scrive il Quotidiano della Calabria.


L'udienza preliminare davanti al Gup è fissata per il prossimo 12 dicembre. Oltre a Oliverio nel procedimento sono indagati il suo ex capo struttura Franco Iacucci, attuale presidente della Provincia di Cosenza, il sindaco di Acquaro Giuseppe Barilaro, l'ex assessore della giunta regionale di centrodestra Michele Trematerra, l'ex manager di Calabria Verde Paolo Furgiuele e l'ex dirigente dell'azienda Franca Arlia.

Le accuse riguardano la nomina di Barilaro in un distretto di Calabria Verde del vibonese "per fare ottenere ai politici coinvolti un ritorno elettorale"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi