Cosenza

Escursionista scivola su una parete rocciosa, salvata dal Soccorso alpino

L'intervento sul Monte Sellaro, la donna è stata recuperata e affidata al 118

Escursionista scivola su una parete rocciosa, salvata dal Soccorso alpino

Una escursionista è scivolata per 25 metri su una parete rocciosa fermandosi su piccolo ripiano prima di un balzo di altri 30 metri. E' successo nel pomeriggio di ieri sul Panno Bianco, seconda cima del Monte Sellaro, nel Parco nazionale del Pollino, nel comune di Cerchiara di Calabria. I compagni di escursione hanno dato l'allarme al 118 di Cosenza che l'ha girato alla Stazione del Pollino del Soccorso alpino Calabria. La donna, nella caduta, ha riportato diversi traumi. Giunti sul posto, i soccorritori si sono resi conto che il canalino su cui si era fermata dopo la caduta l'escursionista era a forma di imbuto e contornato da materiale roccioso instabile. Nonostante questo sono riusciti a mettere la ferita su una barella e a calarla in parete accompagnata da due operatori e quindi portarla a spalle sino al Santuario della Madonna delle Armi dove c'era l'ambulanza. Oltre al Soccorso alpino sono intervenuti due uomini del soccorso alpino della Guardia di finanza. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi