Codacons

In Calabria polizze assicurative più salate

"Oltre 50 euro all'anno rispetto alla media nazionale"

In Calabria polizze assicurative più salate

Un automobilista calabrese per contrarre una polizza assicurativa (obbligatoria) deve sborsare mediamente 472,30 euro l'anno, oltre 50 euro in più rispetto alla media nazionale che è di 420 euro.

E' quanto rileva il Codacons Calabria. Secondo i dati forniti dall'associazione, quella di Reggio è la provincia dove la polizza assicurativa auto costa di più (520,80 euro, praticamente oltre cento euro l'anno sopra la media nazionale e circa 230 di più rispetto alla provincia meno cara), seguita da Crotone (507), Vibo Valentia (502,20), Catanzaro (444,70), tutte con tariffe più care rispetto alla media nazionale. Cosenza, infine, con i suoi 386,60 euro, è l'unica provincia calabrese a registrare tariffe sotto la media nazionale. "Le città calabresi continuano ad essere penalizzate - sostiene Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons - e a registrare prezzi addirittura doppi rispetto ad altre realtà".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi