Catanzaro

Inchiesta Arpacal, cinque rinvii a giudizio

C'è anche l'ex dg. La vicenda è quella legata alla compravendita di un immobile a Castrolibero.

procura catanzaro

Si è conclusa con cinque rinvii a giudizio l'udienza preliminare sui presunti illeciti nella compravendita di un immobile a Castrolibero da parte dell'Arpacal. Lo ha deciso il gup del tribunale di Catanzaro, Carmela Tedesco.

Le persone rinviate a giudizio sono l'imprenditore cosentino Francesco Dodaro; l'ex direttore generale e l'ex direttore amministrativo dell'Arpacal, Sabrina Santagati e Stefania Polimeni; il dirigente dell'ente Francesco Italiano e Valeria Castracane, ex dirigente del dipartimento Programmazione della Regione. Nel processo, il cui inizio é stato fissato per il 10 aprile, dovranno rispondere tutti di abuso d'ufficio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi