Reggio Calabria

Ripristinati i voli all’Aeroporto dello Stretto

Dal 18 settembre l'operatività dello scalo torna a riprendere quota con i voli per la Capitale alle 7.30 e il rientro alle 20

Ripristinati i voli all’Aeroporto dello Stretto

Un’operazione che riaccende la speranza. Blu Express punta sull'aeroporto dello Stretto e ripristina i voli che consentono agli utenti di raggiungere Roma e rientrare nella stessa giornata. Dal 18 settembre l'operatività dello scalo torna a riprendere quota con i voli per la Capitale alle 7.30 e il rientro alle 20. Ed è solo un primo passo, ribadiscono i rappresentanti delle istituzioni nel corso della conferenza stampa in cui è stato sottoscritto il contratto tra la Sacal, la società che gestisce il sistema aeroportuale calabrese e la compagnia aerea. I rappresentanti degli enti mettono l’accento sul cambio di passo. Non si naviga a vista, si costruiscono strategie e in questa nuova filosofia la rinnovata collaborazione con il Comune di Messina diventa un passaggio chiave. E la presenza dell’assessore peloritano alla Mobilità, Gaetano Cacciola lo conferma, soprattutto alla luce dell’intenzione dichiarata nel corso dell’incontro di entrare a far parte del Cda della Sacal attraverso l’acquisto delle quote con cui la società intende aumentare il capitale sociale.

«Vogliamo ripristinare le funzioni del “Tito Minniti” quale aeroporto dello Stretto, recuperare l’affezione dell’utenza messinese. Il nostro obiettivo è quello di incrementare i volumi di traffico» sostiene il presidente del Cda della Sacal, Arturo De Felice.

E il direttore generale della compagnia Giancarlo Zeni incalza: «Reggio è una scelta in cui crediamo. Vogliamo facilitare non solo gli utenti del territorio, ma anche chi vuole venire a conoscerlo. Non a caso accedendo al nostro sito per i biglietti si può prenotare anche il collegamento via mare per la Sicilia e le isole Eolie». Il consigliere regionale, capogruppo del Pd Seby Romeo parla di «inversione di tendenza». Il primo cittadino, Giuseppe Falcomatà ripercorre la vicenda e in un approccio più organico considera: «guardiamo all’aeroporto in un sistema integrato di mobilità». In questo contesto l’assessore reggino Marino spiega: «Dal 18 settembre faremo partire servizi veloci di collegamento tra Messina e l'aeroporto per consentire il più facile accesso ai viaggiatori Messinesi. Gli orari dei voli giornalieri di Blue Express da e per Roma ci consentono di fruttare anche gli aliscafi veloci come ulteriore accesso in aeroporto».

Commenti all'articolo

  • prenesfo

    04 Agosto 2017 - 08:08

    Ritengo di non dover aggiungere nulla. Tutto rose e fiori. Ma chi paga? Probabilmente Regione e Provincia metropolitana. Posso anche accettare questo discorso per Reggio che ha delle giuste aspettative, ma se dovessero riaprire Crotone, come cittadino calabrese, dovrei ribellarmi.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi