maratea

Si rovescia una barca, muore un 19enne

La vittima è Renzo Cetrato, originario di Tortora (Cosenza). Era insieme a un 29enne che è stato tratto in salvo.

Si rovescia una barca, muore un 19enne

Disperso in mare dalla serata di ieri, un giovane di 19 anni, Renzo Cetraro, di Tortora (Cosenza), è stato trovato morto nelle acque di Maratea (Potenza), al confine tra Basilicata e Calabria. Secondo quanto si è appreso, il giovane era su una barca - che si è rovesciata - insieme a un 29enne, Giuseppe Amendolara, che, invece, dopo essere rimasto aggrappato alla piccola imbarcazione per molte ore, è stato messo in salvo e ora si trova ricoverato in condizioni non gravi all'ospedale di Lagonegro (Potenza). I due sarebbero usciti a mare nel pomeriggio di ieri per pescare, ma sarebbero stati sorpresi da un improvviso peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Le operazioni di recupero e salvataggio sono state coordinate dalla Direzione marittima di Reggio Calabria della Guardia Costiera, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Maratea. Il 29enne messo in salvo è stato trasportato all'ospedale di Lagonegro dagli operatori sanitari del 118 "Basilicata soccorso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cimitero di auto rubate

Cimitero di auto rubate

di Gioacchino Saccà