Su internet

Tenta estorsione a imprenditore, arrestato

I carabinieri di Bovalino hanno identificato l'uomo in Antonio Maria Eugenio Agostino, di 50 anni, di Marina di Gioiosa Ionica

carabinieri

Tenta un'estorsione ai danni di un imprenditore, ma grazie alla denuncia di quest'ultimo viene individuato ed arrestato dai carabinieri del Gruppo di Locri subito dopo avere incassato il denaro. Tutto è nato con la denuncia di un imprenditore di Pomarance (Pisa), il quale si è presentato ai carabinieri di Cecina (Livorno) raccontando di avere venduto un trattore per 35 mila euro, tramite un sito internet, ad un sedicente acquirente calabrese che lo ha pagato con un bonifico falso. Poche ore dopo averlo scoperto, l'imprenditore è stato contattato da un uomo che gli avrebbe detto di sapere dove era il mezzo chiedendo denaro in cambio dell'informazione. I carabinieri di Bovalino hanno identificato l'uomo in Antonio Maria Eugenio Agostino, di 50 anni, di Marina di Gioiosa Ionica. Con il coordinamento della Procura di Locri, gli investigatori hanno deciso, d'accordo con la vittima, di inviare un vaglia ad un Ufficio postale della Locride dove Agostino è stato bloccato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi